Già da novembre 2019 erano state rilevati decine di casi di polmoniti atipiche a Wuhan, la città più popolosa della Cina orientale, centro commerciale estremamente attivo ed il 31 dicembre ne era stata data la notizia ufficiale. Dalle prime indagini era emerso che i contagiati erano tutti frequentatori assidui del mercato Huanan Seafood Wholesale Market a Wuhan, che pertanto era stato chiuso dal 1 gennaio 2020.

I coronavirus sulla pandemia.

Attualmente si sta discutendo come utilizzare al meglio il plasma dei donatori per la lotta al coronavirus.

A tal proposito si rinvia alle interviste della dott.ssa Danila Bassetti a RTTR, TGR nonché alla lettera di commento del Presidente Nazionale Briola su Donatorih24