Mercoledì 19 maggio 2021 si è proceduto al rinnovo ed assegnazione delle cariche associative Avis Comunale di Trento, dopo che l’Assemblea annuale soci aveva eletto i 16 consiglieri previsti a norma dello Statuto per il mandato 2021-2024.

All’unanimità è stata confermata alla Presidenza Danila Bassetti, già in carica per lo scorso quadriennio, la quale ha riproposto come Vice-Presidente Claudio Osti, Segretario Antonietta Fornasa, Tesoriere Romano Ferretti, menzionando la frase di Vujadin Boskov “squadra che vince non si cambia” e prevedendo nel contempo un affiancamento per tali cariche di nuovi soci consiglieri al fine di garantire un futuro ed efficace ricambio generazionale. Nel nuovo CD sono infatti entrati diversi nuovi soci che apporteranno un rinnovamento di idee e progetti, prendendo contemporaneamente responsabile consapevolezza delle dinamiche e degli obblighi associativi legati all’appartenenza di AVIS al mondo del Terzo Settore. La proposta, accolta e votata all’unanimità dai consiglieri, è stata poi seguita da una discussione programmatica di intenti per il prossimo mandato, dove si è rimarcata la necessità di ribadire in AVIS la sua matrice volontaria come forza propulsiva nonostante i sempre maggiori impegni burocratici, che potrebbero svilire intenti ed ostacolare fidelizzazione e senso di appartenenza nei soci stessi.

L’impegno per il prossimo mandato sarà quello di incrementare il servizio di accoglienza dei donatori nei punti di raccolta sangue da parte di soci volontari, di uniformare e semplificare procedure burocratiche offrendo disponibilità operativa verso le Avis di Base collegate ad Avis Trento, di creare sinergie a vari livelli ed in ambiti diversi per la promozione della donazione del sangue e del plasma nella popolazione ed in generale della cultura solidaristica del Dono.

Dopo un 2020, definibile come un anno sospeso, l’augurio di tutti e per tutti è quello di ritornare ad essere veri attori protagonisti nella vita associativa di AVIS.